Olanda, si insedia il nuovo governo Rutte

È il quarto esecutivo conservatore. Cambio al Ministero delle Finanze con Sigfrid Kaag

 Con il giuramento di fronte al re Guglielmo Alessandro si è insediato il nuovo governo dell’Olanda, il quarto guidato dal premier Mark Rutte.

Il nuovo esecutivo entra in carica dopo dieci mesi di ‘vacatio’, causata dalle difficoltà del premier , di assembleare una coalizione che avesse una maggioranza sicura in Parlamento.

Pilastro del nuovo governo è il Partito Popolare per la Libertà e la Democrazia, di cui è membro lo stesso Rutte. Al suo fianco, il partito di centrodestra Appello Cristiano Democratico (Cda), i centristi dell’Unione cristiana e il movimento europeista e liberale D66 (Democraten 66), seconda formazione per importanza rispetto al governo precedente. La ledear del partito, Sigfrid Kaag, è anche la nuova Ministra delle Finanze (ne abbiamo parlato qui).

A tenere unita la coalizione è , un patto sul clima con la messa in campo di 35 miliardi per incentivare, da qui ai prossimi anni, gli investimenti nell’economia sostenibile. 

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/SEM VAN DER WAL/POOL

Rispondi