Capitol Hill, arrestato capo Oath Keepers

I Big del web hanno ricevuto un mandato di comparizione

Nell’ambito delle indagini sull’attacco al Congresso americano del 6 gennaio 2021, l’Fbi ha arrestato Stewart Rhodes, il fondatore del gruppo di estrema destra Oath Keepers. L’accusa è di cospirazione per l’aggressione alla democrazia avvenuta a Capitol Hill (leggi qui).

La commissione del Congresso, inoltre, ha presentato un mandato di comparizione per i responsabili delle Big Tech operanti nel settore web e social media. Sono stati convocati Facebook, Twitter, Reddit ed Alphabet, la holding che controlla Google e Youtube.

In questo caso, l’accusa è di non aver fornito le informazioni che sono state richieste già lo scorso agosto.

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK

Rispondi