Femminicidio, si allunga la lista

Una donna è stata uccisa in Calabria dal marito. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri

Si allunga la lista dei femminicidi registrati in Italia. Dopo l’omicidio nel bresciano (guarda qui), un’altra domma è rimasta vittima del coniuge. Si tratta di Sonia Lattari, 43 anni, che è stata uccisa con alcune coltellate dal marito, Giuseppe Servidio di 52 anni. al culmine di una lite. Il fatto è avvenuto nell’abitazione della coppia a Fagnano Castello, nel Cosentino.

L’uomo è stato immediatamente fermato dai carabinieri nei pressi dell’abitazione. E’ stato lui a chiamare i carabinieri. I sanitari del 118 giunti sul posto hanno solo potuto constatare la morte della vittima che è deceduta dissanguata.

I rapporti in famiglia, stando ai primi rilievi dei carabinieri, erano tesi da tempo per motivi che sono in corso d’accertamento. La coppia, secondo quanto si é appreso, aveva due figli che non erano in casa nel momento in cui la madre è stata uccisa. Forse potrebbe essere stata la gelosia a innescare inizialmente il litigio e poi il delitto. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Rispondi