Bielorussia, leader opposizione all’Ue: “azioni penali contro trasgressori diritti umani”

Sviatlana Tsikhanouskaya si è detta dalla parte del diritto internazionale e ha invitato l’Europa a prendere l’iniziativa

La leader dell’opposizione in Bielorussia, Sviatlana Tsikhanouskaya, è intervenuta oggi al Parlamento Ue in merito alla crisi dei migranti (leggi qui).

«Siamo fedeli al diritto internazionale! – ha esordito. – Date il via libera a perseguire i trasgressori dei diritti umani ai sensi della giurisdizione penale universale. Fate in modo che tutte le prove dei crimini del regime siano sul tavolo della Corte penale internazionale e della Corte internazionale di giustizia».

«Invito l’Europa a prendere l’iniziativa in tal senso» – ha concluso.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/ALESSANDRO DELLA VALLE

Rispondi