Bulgaria, testa a testa tra Radev e Ghergikov

Domani si terrà il ballottaggio tra i due candidati alla presidenza. L’uscente è favorito ai sondaggi

Si concluderanno domani le elezioni in Bulgaria (leggi qui) con il ballottaggio per la carica di presidente. Saranno chiamati a votare, nel rispetto delle misure anti-Covid, 6,7 milioni di cittadini aventi diritto, dalle 7 alle 20 locali (6-19 italiane).

Oggi nel Paese vige il silenzio elettorale.

A sfidarsi saranno il presidente uscente Rumen Radev, appoggiato dai socialisti e favorito dei sondaggi (49,41% dei voti al primo turno), e Anastas Ghergikov, sostenuto dal partito conservatore Gerb (22,82% delle preferenze).

Chi otterrà oltre il 50% delle preferenze di domani, con oltre il 50% delle affluenze alle urne, si insedierà come presidente il prossimo 22 gennaio.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/VASSIL DONEV

Rispondi