Papa: “tante coppie non vogliono figli, ma hanno cani e gatti”

Le parole del Pontefice durante l’udienza generale in Vaticano

«Tante coppie non hanno figli perché non vogliono, o uno e non di più” ma hanno “cani e gatti che occupano il posto dei figli. Questo negare la maternità e la paternità vi diminuisce, ci toglie umanità». Sono le parole di Papa Francesco durante l’udienza generale in Vaticano.

«Avere figli è la pienezza della vita di una persona» ha aggiunto il Pontefice, rivolgendo poi un appello alle istituzioni affinché sia semplificato l’iter per le adozioni.

Premettendo che “non basta mettere al mondo un figlio per dire di esserne anche padri o madri”, Bergoglio ha voluto rimarcare il valore dell’adozione. «Questo tipo di scelta è tra le forme più alte di amore e di paternità e maternità. Quanti bambini nel mondo aspettano che qualcuno si prenda cura di loro – ha detto il Pontefice – e quanti coniugi desiderano essere padri e madri ma non riescono per motivi biologici; o, pur avendo già dei figli, vogliono condividere l’affetto familiare con chi ne è rimasto privo».

Per il Papa “viviamo in un’epoca di orfanità” in quanto “la nostra civiltà è un po’ orfana, si sente questa orfanità”. Per questo si è, poi, rivolto a San Giuseppe, ‘padre putativo’ di Gesù, “per risolvere il senso di orfanità che oggi ci fa tanto male, è un sentimento così brutto”.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Rispondi