Lamorgese: torna dicitura “genitore 1-2” su carta d’identità minori

Modifiche al decreto del 2019 che inseriva le parole “padre” e “madre” nei documenti degli Under 14: su quel testo erano state sollevate problematiche dal Garante della Privacy Sulla carta d’identità dei minori torna la dicitura “genitore 1 e genitore 2”. Lo afferma il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, spiegando che in questo modo si garantisce “conformità al quadro normativo introdotto dal regolamento Ue e si … Continua a leggere Lamorgese: torna dicitura “genitore 1-2” su carta d’identità minori

“Origini israeliane”, miss francese travolta da insulti antisemiti

La rappresentante della Provenza racconta in tv: “Vengo da ambienti diversi”. Piovono offese su Twitter. Il governo denuncia, parte l’inchiesta giudiziaria “Vengo da ambienti molto diversi: mia madre è serbo-croata e mio padre israelo-italiano”. Il breve ritratto trasmesso nello show tv per la nuova Miss France è bastato a scatenare una nuova ondata di veleno antisemita. La vittima è April Benayoum, studentessa già eletta Miss … Continua a leggere “Origini israeliane”, miss francese travolta da insulti antisemiti

Frasi razziste dal quarto uomo, Basasksehir non gioca a Parigi

Il giudice di gara romeno Sebastian Colţescu è accusato di aver dato del ‘negro’ a un giocatore in panchina Il calcio europeo travolto dal più clamoroso caso di razzismo: un quarto uomo e’ accusato di aver dato del ‘negro’ a un giocatore in panchina, e il Basaksehir prima e il Paris Saint Germain a seguire lasciano il campo del Parco dei Principi, sospendendo la partita … Continua a leggere Frasi razziste dal quarto uomo, Basasksehir non gioca a Parigi

Roma, i vigili contro il nuovo comandante

“Non faremo più multe”. Non piace la decisione di assegnare a un esterno la guida della polizia locale Non c’è pace per i vigili di Roma. Dopo velenosi dossier e scandali (sesso nell’auto di servizi0), la nomina di un generale dell’Esercito, Paolo Gerometta, al posto del comandante Stefano Napoli, ha scatenato nuove polemiche. “Non faremo più multe”, fanno sapere dall’Arvu, l’ associazione con oltre 2mila … Continua a leggere Roma, i vigili contro il nuovo comandante

WHO chi?

Coronavirus, Oms sconsiglia uso Remdesivir di Gilead. Promosso in Italia anche da Bassetti, ora è al centro delle polemiche di un’organizzazione che in 9 mesi ha detto tutto e il contrario di tutto E’ finito sotto i riflettori quando il mondo era alle prese con la prima ondata di Covid-19, come trattamento potenzialmente efficace per le forme più severe della malattia e oggi l’antivirale remdesivir … Continua a leggere WHO chi?

Trump contro Trump

“Presto cause su incostituzionalità elezioni”. ‘Sono state elezioni truccate!”, twitta e assicura: “Vinceremo”. Il presidente USA combattuto fra concedere la vittoria e portare avanti la battaglia legale senza lasciare il trono. Intanto nelle strade americane scoppia la rivolta per il voto rubato “Le nostre grandi cause che mostrano l’incostituzionalita’ delle elezioni 2020 e l’oltraggio delle cose che sono state fatte per cambiarne l’esito saranno presentate … Continua a leggere Trump contro Trump

Toti: “Anziani non indispensabili”. Scoppia la bufera

Poi spiega: “Sono stato frainteso”. Nel secondo tweet: ” I nostri anziani sono i più colpiti dal virus, persone spesso in pensione che possono restare di più a casa e essere tutelate di più”. Ma resta una grave gaffe “Il Paese non può permettersi un nuovo lockdown”, dice il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti il quale in una nota sui social suggerisce che bisogna … Continua a leggere Toti: “Anziani non indispensabili”. Scoppia la bufera

“Dei” pride

Il Papa apre alle unioni civili per le coppie gay. “Gli omosessuali hanno il diritto di far parte di una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia” ha detto il Pontefice “Gli omosessuali hanno il diritto di far parte di una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia”: lo afferma Papa Francesco nel documentario ‘Francesco’, presentato oggi … Continua a leggere “Dei” pride

Da “Dumbo” a “Lilli e il vagabondo”, i film Disney diventati razzisti

Disney+ ha aggiornato i bollini dei classici di animazione Disney+ ha ampliato la “lista nera” dei classici d’animazione che contengono contenuti razzisti o stereotipi. L’avviso “Questo programma include descrizioni negative e/o maltrattamento di persone o culture” sarà aggiunto a film come “Dumbo”, “Peter Pan” e “Lilli e il vagabondo” tra gli altri, mentre precedentemente l’avviso era il ‘programma può contenere descrizioni culturali obsolete’. Gli Aristogatti, … Continua a leggere Da “Dumbo” a “Lilli e il vagabondo”, i film Disney diventati razzisti

Mancini contro Speranza: “Lo sport è un diritto. Prima pensi, poi parli”

Il ct chiosa le parole del ministro della salute sulla priorità dell’apertura delle scuole rispetto agli stadi: “Lo sport è praticato da milioni di italiani, è una parte importante della società. Gli impianti riaprano in percentuale, come altrove” Il c.t. della Nazionale non è solo il tecnico che fa la formazione dell’Italia, è un rappresentante istituzionale del calcio che è tanta parte dello sport italiano. … Continua a leggere Mancini contro Speranza: “Lo sport è un diritto. Prima pensi, poi parli”

Coronavirus, Mattarella: ‘Johnson? Noi amiamo libertà ma anche serietà’

Il capo dello Stato replica alle parole del premier britannico Replica del presidente della Repubblica Sergio Mattarella alle parole del premier britannico Boris Johnson sulla minor diffusione in Italia rispetto ad altri Paesi Ue della nuova ondata di Coronavirus. BoJo aveva sostenuto che gli inglesi amano di più la libertà rispetto a noi, di qui la maggior diffusione del Covid da loro. “Anche noi italiani … Continua a leggere Coronavirus, Mattarella: ‘Johnson? Noi amiamo libertà ma anche serietà’

Uccise i genitori nel 1991, Pietro Maso percepiva il reddito di cittadinanza

L’avvocato: “Ora sospeso”. Il 49enne è stato interdetto “in perpetuo” dai pubblici uffici a causa della gravità del reato che ha commesso Pietro Maso, l’uomo che nel 1991 a Montecchia di Crosara (Verona) uccise i genitori a colpi di spranga nel tentativo di impadronirsi dell’eredità, ha percepito il reddito di cittadinanza. Lo sostiene un articolo del settimanale Oggi, secondo il quale la lista in cui … Continua a leggere Uccise i genitori nel 1991, Pietro Maso percepiva il reddito di cittadinanza