Secondo l’intelligence americana Iran e Russia hanno i dati delle liste elettorali

Teheran ha inviato mail di minaccia o per danneggiare Trump

La Russia e l’Iran hanno ottenuto informazioni sulle liste elettorali per le presidenziali negli Stati Uniti e stanno tentando di influenzare il voto. Lo ha reso noyt il direttore dei servizi segreti americani John Ratcliffe in una inconsueta conferenza stampa nella notte. “Abbiamo già visto l’Iran inviare mail satiriche, o per intimidire gli elettori, o incitare alla protesta o per danneggiare il presidente Trump”, ha detto Ratcliffe. Il direttore della Fbi Chris Wray ha aggiunto che gli Stati uniti la faranno pagare ai Paesi che interferiranno nelle elezioni americane.Secondo Ratcliffe i dati degli elettori potrebbero essere usati “per comunicare false informazioni”, per “creare confuzione e caos e minare la fiducia nella democrazia americana”.

Approfondisci: Askanews

Rispondi