Afroamericano ucciso dalla polizia, il risarcimento alla famiglia

Colorado City ha annunciato un accordo da 15 milioni di dollari per la morte del 23enne Elijah McClain, avvenuta nel 2019

Ammonta a 15 milioni di dollari il risarcimento accordato dalle autorità di Colorado City nei confronti della famiglia di Elijah McClain, il 23enne afroamericano autistico morto nel 2019 dopo essere stato fermato dalla polizia.

Si tratta di una delle somme più alte pagate per un caso simile dopo i 27 milioni accordati alla famiglia di George Floyd (leggi qui).

La vittima si era opposta alla perquisizione degli agenti che, nel tentativo di vedere se era armato, lo bloccarono a terra stringendogli il collo.

Secondo la denuncia della famiglia, gli agenti abusarono di lui per 15 minuti in cui il 23enne vomitò, chiese di essere liberato per difficoltà respiratorie e svenne. Un medico gli iniettò un sedativo, 500 mg di ketamina. Tre giorni dopo Elijah venne dichiarato morto.

Per la sua morte tre agenti e due medici sono stati incriminati con 32 capi di imputazione.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/AFP/CHANDAN KHANNA

Rispondi