L’ex portavoce di Kamala Harris è diventata conduttrice

Dopo le dimissioni dal team della vicepresidente, Symone Sanders è approdata in tv, dove presenterà nel canale di Msnbc

Symone Sanders, l’ex portavoce di Kamala Harris, ha annunciato che condurrà una trasmissione televisiva per l’emittente Msnbc, di matrice democratica, nel canale politico The Choice. Una scelta che conferma il confine sempre più labile fra media e politica negli Stati Uniti.

La portavoce aveva abbandonato il team della vicepresidente a fine anno; secondo la stampa all’origine della rottura ci sarebbero state carenza di disciplina e frequenti lotte intestine nel pool della Harris.

Le dimissioni di Sanders erano arrivate dopo quelle della responsabile della comunicazione di Harris, Ashley Etienne (lo avevamo visto qui); in quel caso, secondo alcune indiscrezioni, l’addio sarebbe scaturito da una diffusa frustrazione all’interno del team della vicepresidente, scoraggiato dal ruolo secondario e finora piuttosto in ombra di Kamala nell’amministrazione Biden.

di: Marianna MANCINI

FOTO: EPA/CRAIG LASSIG

Rispondi