Joe Biden compie 79 anni

È il presidente più vecchio della storia della Casa Bianca

«Non vedo l’ora di festeggiare il mio 58esimo compleanno». Scherza così Joe Biden con i giornalisti fuori dall’ospedale di Marine One che lo attendono per sapere com’è andata la sua visita medica (lo abbiamo raccontato qui). Perché il più vecchio presidente della storia degli Usa, invece, di anni il 20 novembre ne ha compiuti 79.

Biden ha così trascorso la giornata del suo compleanno nella sua Wilmington in famiglia, accompagnato come sempre dalla moglie Jill che lo scorso giugno ha compiuto 70 anni.

Un traguardo di anzianità che Ronald Reagan ha appena sfiorato, lasciando la carica di presidente all’età di 77 anni e 349 giorni spaccati. Fin dalla sua prima candidatura alla Casa Bianca Biden ha dovuto affrontare più volte il tema dell’età, ritenuta da molti un fattore decisivo per determinare le energie e la determinazione dell’uomo al comando.

Dal canto suo Biden, forte della buona salute di cui gode, ricusa ogni rischio legato alla sua età. Gli stessi medici hanno confermato in più occasioni il suo stato fisico ottimale, non da ultimo nel corso della visita di routine cui il presidente si è sottoposto alla vigilia del suo compleanno.

L’anzianità è in questo caso determinante anche per mettere sul piatto una ricandidatura di Biden che, al momento, non sembra essere in discussione. Il compleanno arriva oltretutto periodo in cui il suo consenso è al minimo storico (ne abbiamo parlato qui).

Dopo la discussa gestione della ritirata dall’Afghanistan Biden ha tentato il recupero sull’opinione pubblica incassando due vittorie al Congresso. La prima è stata l’approvazione del maxi piano Infrastrutture (Business24 ne parla qui), la seconda riguarda invece il via libera al piano welfare e clima.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA

Rispondi