Blitz antimafia nel Pavese, 13 arresti

Tra le accuse: associazione per delinquere finalizzata al narcotraffico e detenzione di armi

Un blitz della guardia di finanza di Pavia questa mattina ha portato all’arresto di 13 persone vicine a famiglie storiche della ‘Ndrangheta che operavano tra le province di Pavia, Milano, Monza Brianza e Torino.

Gli arrestati erano originari di Platì, Reggio Calabria. Sono stati fermati con le accuse, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, detenzione di armi, estorsione con l’aggravante del metodo mafioso.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi