Virus-import

Coronavirus: 28 migranti della Sea Watch positivi a Porto Empedocle. Sono sulla nave-quarantena Moby Zaza. Il governatore siciliano Musumeci: “Altro che razzisti, avevamo ragione noi” Sono risultati positivi al Covid-19 ventotto migranti salvati in acque internazionali dalla Sea Watch e imbarcati sulla nave-quarantena Moby Zaza, in rada a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento. E’ l’esito dei 209 tamponi eseguiti sui migranti sbarcati dalla nave … Continua a leggere Virus-import

Migranti, Ong Sea Watch: “Nuovo naufragio al largo della Libia”

Nessuna nave in zona per eventuali soccorsi. Intanto, dopo lʼesito del tampone negativo su un caso sospetto, è stato autorizzato il trasbordo dei migranti presenti sulla Sea Watch 3 Autorizzato il trasbordo dei migranti – A bordo della nave Sea Watch 3 sono invece presenti 211 migranti e le autorità hanno autorizzato il loro trasbordo. “Ci stiamo dirigendo verso Porto Empedocle dove le 211 persone … Continua a leggere Migranti, Ong Sea Watch: “Nuovo naufragio al largo della Libia”

Libia, corpo di una bambina trovato su una spiaggia: vittima di un naufragio

Nonostante diversi giorni in mare, la piccola indossava ancora il suo pigiama: una tutina da neonato con un coniglietto sul petto Il corpo di una bimba di pochi mesi, vittima del naufragio del 13 giugno avvenuto al largo della Libia, è stato recuperato sulla spiaggia di Sourman. Lo riporta il sito Mediterraneo Cronaca. A bordo dell’imbarcazione c’erano 32 migranti. Venti persone sarebbero state soccorse dai … Continua a leggere Libia, corpo di una bambina trovato su una spiaggia: vittima di un naufragio

Naufragio al largo della Tunisia: 34 cadaveri recuperati

La maggior parte sono donne, una era incinta. Anche due bambini di 2-3 anni. Sul barcone sarebbero stati in 53, tutti sub-sahariani. Nessun superstite È salito a 34 il numero dei cadaveri recuperati dalla Marina tunisina nell’area del mare situata tra El Louza (Jebeniana) e Kraten al largo delle isole Kerkennah, teatro del naufragio di un barcone con 53 migranti subsahariani a bordo, partito da … Continua a leggere Naufragio al largo della Tunisia: 34 cadaveri recuperati

La Bellanova insiste: «Siamo noi ad aver bisogno degli immigrati, non loro di noi»

Stanno accelerando, a sinistra. Vogliono la sanatoria a tutti i costi. Porti spalancati, clandestini regolarizzati. Usano tutti lo stesso slogan: «In piena emergenza coronavirus l’Italia ha bisogno degli immigrati». Ogni giorni spunta un esponente del variegato mondo piddino-renziano, con l’aggiunta dei soliti noti. Aveva cominciato Teresa Bellanova, con la frase – diventata famosa – «gli immigrati non sono nemici, siamo noi ad aver bisogno di … Continua a leggere La Bellanova insiste: «Siamo noi ad aver bisogno degli immigrati, non loro di noi»

Niente sbarchi

Coronavirus, l’Italia chiude i porti agli sbarchi. Secondo un decreto interministeriale del 7 aprile i porti italiani non possono accogliere gli sbarchi al di fuori dell’area Sar italiana Firmato, dunque, dai ministri Paola De Micheli (Mit), Luigi di Maio (Esteri e cooperazione internazionale), Roberto Speranza (Salute) e Luciana Lamorgese (Interno) il decreto è in due articoli. Al primo stabilisce che «per l’intero periodo di durata … Continua a leggere Niente sbarchi

I migranti schiacciati tra Grecia e Turchia: l’ Ue in aiuto dei bambini

La testimonianza di Nello Scavo, inviato di Avvenire, sul dramma umanitario che si continua a consumare tra quanti premono al confine greco-turco. Oggi il presidente Erdogan a colloquio con le istituzioni dell’Unione europea Il governo tedesco ha annunciato che una coalizione di Paesi volontari dell’Unione Europea, prevede di prendersi in carico fino a un massimo di 1.500 minori attualmente bloccati sulle isole greche, come misura … Continua a leggere I migranti schiacciati tra Grecia e Turchia: l’ Ue in aiuto dei bambini

Turchia, agenti al confine contro respingimenti migranti

In Siria raid aerei russi su Idlib, 15 civili morti, anche un bimbo Secondo Ankara, sono 138.647 i migranti che si sono diretti dalle zone interne del Paese verso la frontiera con la Grecia per cercare di entrare nell’Ue, dopo che il leader turco Erdogan ha annunciato che non li avrebbe più fermati. Lo riferisce il ministro dell’Interno turco Suleyman Soylu, che stamani si è … Continua a leggere Turchia, agenti al confine contro respingimenti migranti

Erdogan a Ue: milioni di profughi da quando abbiamo aperto frontiere

Vittime e violenze nella fuga al confine con la Turchia. Bashar Al-Assad: da Turchia sostegno senza limiti alle organizzazioni terroristiche La nuova escalation di violenza, vede contrapposte le stesse forze che dal 2011 sono protagoniste della guerra in Siria: quelle del regime di Bashar Al-Assad sostenute dai russi e quelle dei ribelli appoggiate dai turchi. Erdogan a Ue: da quando abbiamo aperto le frontiere profughi … Continua a leggere Erdogan a Ue: milioni di profughi da quando abbiamo aperto frontiere

Emergenza profughi

10mila siriani premono sulla Grecia. Ankara lascia aperti i flussi. Bruxelles convoca i ministri Ue La Grecia in stato di massima allerta di fronte al flusso di migliaia di migranti dalla Turchia. “Il nostro consiglio di sicurezza nazionale ha deciso di innalzare a massimo il livello di protezione alle frontiere”, ha detto il premier Kyriakos Mitsotakis al termine di una riunione di governo. Atene ha … Continua a leggere Emergenza profughi

A Taranto i 403 migranti della Ocean Viking

E’ arrivata al porto di Taranto la Ocean Viking con a bordo 403 migranti In attesa del completamento delle operazioni di sbarco, secondo i primi dati a bordo ci sono 132 minori non accompagnati e 12 donne in stato di gravidanza. I migranti provengono da Marocco, Guinea, Burkina Faso, Nigeria, Mali, Kenya e Somalia. Non sono mancate le polemiche circa i tempi in cui la … Continua a leggere A Taranto i 403 migranti della Ocean Viking

Migranti in aumento dalla rotta balcanica

Nel 2019 sono stati individuati 14mila ingressi irregolari in Ue di migranti lungo la rotta del Mediterraneo centrale, il 41% in meno rispetto al 2018 Un aumento della pressione migratoria si è invece verificata sulle frontiere orientali dell’Unione. In tutto il 2019, oltre 82mila migranti irregolari sono stati individuati lungo la rotta del Mediterraneo orientale, pari a circa il 46% in più rispetto all’anno precedente. … Continua a leggere Migranti in aumento dalla rotta balcanica